Se tra le domande frequenti non trovi la risposta al tuo quesito, scrivici! I nostri esperti ti risponderanno al più presto.

Che cosa sono le cellule staminali?
Le cellule staminali sono le cellule dalle quali parte lo sviluppo di tutto il corpo umano. Durante lo sviluppo embrionale queste si dividono in tutte le linee cellulari che andranno a formare tutti i tessuti e gli organi del nostro corpo, da del sangue a quelli cardiaci, nervosi, muscolari, della pelle e della cornea. Nel corpo dell’adulto invece le cellule staminali sono presenti solo in alcuni distretti e possono riparare i tessuti danneggiati, sostituendo le cellule malate. Le cellule staminali svolgono un ruolo cruciale per la salute ed il benessere di ognuno di noi. Possono essere utilizzate per riparare aree di tessuto irreversibilmente danneggiate a seguito di un evento patologico.

Quando i genitori dovrebbero richiedere a Powercells il Kit di raccolta del sangue cordonale?
Considerando il tempo necessario all’espletamento delle pratiche per la richiesta dell’autorizzazione all’esportazione del sangue cordonale e la possibilità di un eventuale anticipo del parto, vi consigliamo di ordinare il Kit almeno 45 giorni prima della data presunta del parto.

Perché Powercells attua la conservazione di anno in anno?

Riteniamo che sia un vostro importante diritto avere la totale libertà di decisione sul futuro delle cellule staminali del vostro bambino e la possibilità di effettuare i pagamenti esclusivamente fino al momento dell’eventuale utilizzo. Inoltre il pagamento di anno in anno è per voi una garanzia di mantenimento nel tempo della qualità del servizio.

Chi effettua il trasporto presso il laboratorio?

Entro 24 ore dalla nascita del bambino, chiamate Powercells per informarci dell’avvenuto parto e provvederemo per voi ad organizzare il ritiro del Kit di raccolta tramite il corriere convenzionato con la nostra società per il trasporto di materiale biologico. In brevissimo tempo, il Kit sarà prelevato dall’ospedale e recapitato in laboratorio. Powercells attuerà un monitoraggio continuo del Kit durante il viaggio. I costi del servizio di trasporto sono inclusi nel prezzo dei nostri servizi.

Chi si occupa del trasporto nel caso in cui le cellule staminali siano richieste per un trapianto?
Per un trapianto in ambito europeo, Powercells, previa richiesta scritta della famiglia avallata da una richiesta emessa dal medico incaricato del trapianto e con allegato copia del certificato di conservazione, metterà prontamente a disposizione le cellule staminali crioconservate in un apposito dry-shipper occupandosi direttamente della spedizione al centro trapianti scelto per l’intervento.

È possibile vendere le cellule staminali crioconservate a terze persone?

No, la legislazione europea vieta di commercializzare prodotti biologici.

In caso di parto gemellare serve più di un Kit?

Si, per i parti gemellari sono necessari un kit di raccolta per ogni gemello. Per i figli successivi al primo, nati da parto gemellare Powercells prevede una riduzione del 30% sui costi di trattamento e crioconservazione per il primo anno.

Se un membro della famiglia del bambino dovesse essere affetto da patologie curabili con le cellule staminali del cordone ombelicale, è possibile che risulti compatibile con quelle conservate e come è possibile determinarlo?
Al momento della conservazione delle cellule staminali, una piccolissima quantità di cellule viene stoccata a parte. Nel caso in cui un membro della famiglia necessiti delle cellule staminali, sarà possibile determinare la sua compatibilità analizzando questa piccola quantità senza dover ricorrere allo scongelamento dell’intero campione. Per fratelli e sorelle la probabilità di trovare una totale compatibilità è del 33%, per i genitori è del 12,5%

La raccolta di sangue da cordone ombelicale è dolorosa o rischiosa per la madre?

No, la procedura non è invasiva, non presenta alcun pericolo ed è totalmente indolore sia per la madre, sia per il bambino. Al momento del prelievo, al bambino è già stato reciso il cordone ombelicale.

C'è un collegamento tra il volume del sangue raccolto ed il numero di cellule staminali prelevate?
In generale sì, per questo si considera importante prelevare la maggior quantità di sangue possibile. Ci possono comunque essere delle eccezioni dettate dalla genetica.

Perché dovrei sottoporre il mio bambino allo screening neonatale metabolico allargato?

I neonati possono anche non mostrare sintomi evidenti di una malattia ereditaria finché non si sviluppino complicanze. Una diagnosi tempestiva può consentire al vostro medico di iniziare una terapia mirata in grado di migliorare la salute a lungo termine del vostro bambino. Anche se raccomandiamo lo screening allargato in età neonatale, il test può essere eseguito su bambini di ogni età.

Come viene effettuato lo screening neonatale?

Un professionista medico sanitario preleva un campioncino di sangue pungendo il tallone del vostro bambino. Il campione viene posto su un disco di carta da filtro assorbente contenuto nel kit inviato da Powercells. Questo deve poi essere spedito in laboratorio per essere analizzato.

Lo screening neonatale è una procedura nuova?

No. Negli USA i neonati vengono sottoposti a screening per varie malattie ereditarie fin dai primi anni sessanta. Ogni paese prevede attualmente un programma di screening, ma il numero di malattie ricercate varia da stato a stato. In Italia è obbligatorio solo il test per fibrosi cistica, ipotiroidismo congenito, galattosemia e fenilchetonuria.

Che cosa sono le malattie metaboliche e le altre malattie ereditarie?
Le malattie metaboliche e le altre malattie ereditarie sono difetti dei processi chimici che avvengono nell’organismo. Per esempio, le malattie metaboliche possono far sì che i neonati abbiano problemi a elaborare il cibo, rischiando serie complicanze per la salute.

Quante malattie comprende lo screening metabolico allargato?
Lo screening allargato StepOne è in grado di identificare la presenza di oltre 50 malattie ereditarie, tra cui il Deficit da Glucosio-6-Fosfato Deidrogenasi (G-6-PD), la Malattia delle Urine a Sciroppo d’Acero e l’Iperplasia Adrenale Congenita, nonché molte altre malattie meno note che potrebbero non essere incluse nei normali programmi statali di screening.

Posso eseguire il test per mio conto?
No. Il vostro medico o il vostro servizio sanitario devono coordinare l'intero processo. In nessun caso è permesso prelevare per proprio conto il campione di sangue per sottoporlo all'analisi.

Quando conoscerò i risultati?
I risultati del test saranno disponibili nel giro di 15-30 giorni e saranno recapitati direttamente ai genitori, in una busta chiusa da consegnare al medico.
 
 
 
 
Powercells Srl - P.IVA 02049490036
2018, All rights reserved